articolo precedente
articolo successivo

Diario

Nasce il diario di Concerto Comunicazione

2 marzo 2015,

di Stefano Ronchetti,

letto 1234 volte.

Bella l’idea del diario.

Giusto anche il termine, che va a sostituire quello che in genere troviamo nei siti sotto la voce “news” e che per noi rappresentava una parola, come dire, un po’ troppo fredda. Stimolante, poi, il progetto di condividere uno spazio aperto, senza confini, se non quelli dell’educazione e della liceità, ma questo lo diamo per scontato. Appassionante il fine: far circolare nuove informazioni, nuovi punti di vista, qualche provocazione e tanti stimoli. Un grande contenitore di notizie e di cultura che rientra in pieno nella filosofia della CONCERTO COMUNICAZIONE, in quella nostra caparbia volontà di essere innovativi, di rappresentare un nuovo modello e di proporre il cambiamento.

Racconteremo i nostri punti di vista, cercando sempre di donare qualcosa del nostro bagaglio, e di quella piacevole fatica che ogni giorno mettiamo per rimanere aggiornati e per crescere nelle competenze. Coinvolgeremo tutti coloro che hanno temi significativi da raccontare e che riterremo come importanti notizie da diffondere.

Stimoleremo gli imprenditori a darci il loro punto di vista, attraverso interviste scritte o video. Molto spazio anche ai giovani, per ascoltare e per imparare perché loro, sono il nostro futuro e questo non dobbiamo dimenticarlo.

Ma anche i meno giovani, che se non sempre sono la saggezza, di sicuro ci raccontano un’esperienza che affonda radici lontane e, se conosciamo la storia, c’è chiaro anche il presente. Insomma, queste poche righe rappresentano una sorta di varo per un’iniziativa a noi tanto cara e per chi scrive, l’inizio di un viaggio veramente stimolante.

Grazie a tutti coloro che ci seguiranno.

Autore del post

Articolo scritto da Stefano Ronchetti

A Stefano Ronchetti, ideatore e fondatore della CONCERTO, è affidata la Direzione generale ed il coordinamento del gruppo. Un professionista con un’importante esperienza...

Vedi anche...

Torna al diario